Ancora a podio alla Verzegnis – Sella Chianzutan

Anche nella tappa friulana del Campionato Italiano Velocità Montagna la 23enne milanese sale 4 volte sul podio.    

Verzegnis (UD), 28/05/2017 – Una super Rachele Somaschini sfodera una prestazione maiuscola alla 48° Verzegnis – Sella Chianzutan e conquista la terza piazza di Gruppo RS Plus con la MINI Cooper S JCW di RS Team, ottenendo la terza posizione anche in Classe RS Turbo 1.6 Plus. Grazie a questi risultati la campionessa milanese sale al terzo posto anche nella classifica generale alle spalle di Palazzo e Savoia, sui primi due gradini del podio anche a Verzegnis. Il fine settimana friulano di Rachele Somaschini è stato un crescendo continuo con 10 secondi di differenza tra le prime prove ufficiali e l’ultima salita di gara. In gara 1 la giovane pilota testimonial della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica è terza con il crono di 3’20’’05, mentre in gara 2, nonostante un miglioramento di 2”, Rachele Somaschini conquista il quarto tempo che vale, comunque, il terzo posto in classifica con la somma dei due tempi di manches. Ottimi responsi anche tra gli Under 25, con la terza posizione assoluta e nella Coppa Dame dove la 23enne milanese ha conquistato la seconda posizione e si è issata in testa alla classifica generale riservata alle “quote rosa” del CIVM.

Nemmeno 7 giorni per riposare per Rachele Somaschini che, nel weekend dal 2 al 4 giugno sarà impegnata sul Misano World Circuit – Marco Simoncelli per il secondo round stagionale del MINI Challenge. Anche in quell’occasione ci sarà modo di sostenere la  Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus attraverso il progetto #CorrerePerUnRespiro, e raccogliere fondi per il progetto d’eccellenza Task Force for Cystic Fibrosis.

Rachele Somaschini: “Nonostante fosse la mia prima volta a Verzegnis mi sono subito trovata a mio agio con il percorso di gara. Non è stato comunque facile riuscire a trovare il ritmo su di un tracciato piuttosto corto e molto veloce. I distacchi sono stati, da subito, molto ristretti e non si potevano commettere errori. Sono stata brava a mantenere la concentrazione tra gara 1 e gara 2, nonostante siano passate molte ore tra le due manches, oltretutto il caldo, per me come per tutte le persone affette da Fibrosi Cistica, è un nemico in più da combattere, ma devo ringraziare l’organizzazione che, nonostante i molti incidenti, è stata in grado di garantire il regolare svolgimento delle due prove. Anche se il campionato è appena iniziato, i valori in campo si sono già visti in maniera evidente. Gli avversari da battere sono forti e non sarà facile riuscire a rosicchiare qualche punto. Io devo continuare a far bene, come nei primi due appuntamenti. Ora la concentrazione si sposta sul secondo round del MINI Challenge, dove sono convinta migliorare i risultati ottenuti nel primo round di Imola. Voglio ringraziare i ragazzi di RS Team che, anche in questa occasione, mi hanno messo a disposizione una vettura perfetta, oltre a tutti gli sponsor e i partner che mi sostengono in questa avventura”.

By |28 maggio 2017|CIVM|