A Gubbio con Rachele per sostenere la ricerca FFC

La giovane pilota testimonial della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica Onlus torna in pista nella nona giornata di Campionato Italiano Velocità Montagna.

Gubbio (PG) – Nuovo circuito, nuova sfida. Rachele Somaschini si prepara ad affrontare una nuova gara, la nona, del Campionato Italiano Velocità Montagna 2016. Sabato 20 e domenica 21 agosto, la giovane promessa delle quattro ruote, testimonial della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica Onlus, scenderà in pista in occasione del 51° Trofeo Luigi Fagioli, in Umbria, a bordo della sua Mini John Cooper Works con grinta, determinazione e un grande obiettivo nel cuore: portare alla conoscenza del pubblico la fibrosi cistica, la malattia genetica grave più diffusa in Italia che Rachele porta scritta nei geni.

Ottavo appuntamento con l’iniziativa charity “A bordo con Rachele” #CorrerePerUnRespiro ideata dalla pilota in collaborazione con la Delegazione FFC di Milano e Team Elite MotorSport, a sostegno dell’attività di ricerca scientifica promossa da FFC, la sola a poter dare risposte di cura avanzate e risolutive per la malattia che colpisce oltre 7000 italiani e interessa 2 milioni e mezzo di portatori sani, una persona ogni 25. Circa una coppia su 600 è composta da due portatori, che a ogni gravidanza hanno il 25% di probabilità di avere un bambino affetto da fibrosi cistica.

Nella serata di giovedì 18 agosto, i volontari FFC della Delegazione di Città di Castello e amici eugubini saranno presenti nella suggestiva cornice di Piazza Oderisi per promuovere la conoscenza della malattia e la raccolta fondi a sostegno della ricerca scientifica promossa dalla Onlus, con l’offerta dei gadget dell’iniziativa “A Bordo con Rachele”. Nel weekend, in occasione dell’appuntamento competitivo, la postazione si sposterà ai paddock di Elite Motorsport.

Tutto il ricavato contribuirà all’adozione del progetto di ricerca FFC 9/2015, “Identificazione di bersagli molecolari per ridurre l’effetto collaterale dei potenziatori sulla stabilità in membrana della F508del-CFTR”, coordinato da Anna Tamanini del Laboratorio di Patologia Molecolare dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona.

La manifestazione prenderà il via venerdì 19 agosto con le verifiche sportive e tecniche, mentre sabato 20 si terranno le prove ufficiali sul tracciato di gara. Semaforo verde domenica 21 agosto con le due gare valide per il podio. Maggiori dettagli nel sito www.trofeofagioli.it.

Rombo di motori: la sfida di Rachele corre anche sui social. Per chi avrà l’opportunità di vivere da vicino le gare, è possibile condividere su Facebook gli scatti delle giornate condividendo l’hashtag #CorrerePerUnRespiro, mentre per seguire la competizione in tempo reale sui social, visitare le pagine di Rachele Somaschini e del team Elite Mortorsport.

Per sostenere l’iniziativa e ricevere informazioni contattare:

By |5 agosto 2016|CIVM|