Tutto pronto per la “Classica d’agosto”.

A Gubbio, per il 52° Trofeo Luigi Fagioli, Rachele Somaschini pronta ad attaccare dopo le modifiche sulla sua MINI Cooper S JCW  

Gubbio (PG), 17/08/2017 – Agosto tempo di “riaccendere i motori” per Rachele Somaschini e l’RS Team, impegnati dal 18 al 20 agosto nella “classica d’estate”, la cronoscalata che da Gubbio sale sino alla Madonna della Cima e che assegnerà il 52° Trofeo Luigi Fagioli. La gara eugubina, sempre molto attesa dagli appassionati, aprirà il rush finale del Campionato Italiano Velocità Montagna con la pilota milanese ancora in lotta con i migliori per un posto sul podio. Alla ricerca della prima vittoria stagionale, la pilota testimonial della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus, ha lavorato duramente in queste ultime settimane, approfittando anche della Svolte di Popoli per mettere a punto la sua MINI Cooper S JCW. In classifica di gruppo RS Plus, così come in quella di classe RSTB 1.6 Plus Rachele Somaschini occupa la terza posizione dietro ai fasanesi Francesco Savoia e Andrea Palazzo. Sul terzo gradino del podio anche tra gli Under 25, dove la pilota milanese insegue Ligato e Palazzo, mentre nella Coppa Dame la 23enne di Cusano Milanino guarda tutti dall’alto dei suoi 182 punti. Due manches di prova e due di gara attendono Rachele Somaschini sabato e domenica sui 4.150 metri che collegano Gubbio con la Madonna della Cima. Una salita tecnica che presenta un dislivello di 270 metri con una pendenza media del 6.5%.

Anche in occasione del Trofeo Luigi Fagioli, grazie al sostegno del C.E.C.A. Comitato Eugubino Corse Automobilistiche che, da diversi anni sostiene la Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica, continuerà la vendita dei gadget  #CorrerePerUnRespiro, il cui ricavato andrà a favore della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus. Già dalle verifiche sportive in programma venerdì all’ex Monastero S. Benedetto, con la collaborazione del gruppo di sostegno Città di Castello – Umbertide si potrà sostenere il progetto Task Force for Cystic Fibrosis.

Rachele Somaschini: “Non vedo l’ora di tornare in macchina dopo la gara di Popoli che mi ha dato grande fiducia. Gubbio è da sempre una gara particolare che richiama l’attenzione di tanti appassionati e non voglio assolutamente farmi scappare l’occasione di tenere il passo dei migliori. Gli avversari sono tanti e molto agguerriti e questo mi sprona a far meglio. Come sempre a Gubbio c’è il pieno di iscrizioni grazie al grande lavoro del comitato organizzatore che voglio ringraziare per il sostegno alla Fondazione già da diversi anni. Nelle ultime settimane abbiamo lavorato molto sull’assetto dopo una prima fase di campionato che non ci aveva pienamente soddisfatto. I ragazzi di RS Team hanno fatto un lavoro assolutamente perfetto e adesso tocca solo a me ripagarli con una gara all’altezza del lavoro che hanno fatto. Si va verso la fine della stagione e, anche se finora non è arrivata la vittoria, posso ritenermi soddisfatta dei tanti progressi che ho fatto. So che c’è ancora molto da fare, ma gara dopo gara sto implementando le prestazioni, nonostante qualche errore di troppo nel corso della stagione. Sbagliando si impara, ma ora è arrivato il momento di non sbagliare più e cercare qualche bella soddisfazione nel finale di stagione”.

By |17 Agosto 2017|CIVM|