Rachele pronta ad affrontare il caldo perugino

In una stagione in costante crescita, la pilota milanese arriva sull’Autodromo dell’Umbria con grande fiducia.    

Magione (PG), 26/07/2017 – Superata la prima metà di stagione, torna in pista il MINI Challenge, per il quarto round stagionale sul circuito di Magione. Il tracciato costruito sulle rive del Lago Trasimeno sarà il terreno ideale per vedere di nuovo all’opera la giovane pilota milanese che, nelle prime tre gare stagionali, è sempre andata in crescendo, sfiorando anche il podio nella serie monomarca targata MINI Italia. Sui 2507 metri del circuito perugino, la pilota testimonial della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus, andrà alla ricerca di punti importanti in chiave campionato, avendone totalizzati, ad oggi, 29. Un buon bottino che consente a Rachele Somaschini di guardare con fiducia al prosieguo del MINI Challenge. Buone le sensazioni per la 23enne milanese dopo i test effettuati all’Autodromo dell’Umbria assieme a Simone Iaquinta, secondo in campionato. Sia il feeling con un tracciato molto tecnico, sia i rilevamenti cronometrici, fanno ben sperare la giovane pilota in gara con la MINI John Cooper Works Challenge Pro di Gino Auto by RS Team.

Nel paddock di Magione tante le iniziative per sostenere l’iniziativa #CorrerePerUnRespiro, grazie anche alla collaborazione dei volontari della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus. Oltre al materiale informativo si potranno acquistare le magliette di #CorrerePerUnRespiro il cui ricavato andrà a sostegno del progetto di ricerca   Task Force for Cystic Fibrosis.

Rachele Somaschini: “Con Magione si chiuderà una prima parte di stagione che, finora, mi ha dato grandi soddisfazioni. Dall’inizio del campionato credo di aver fatto dei grossi passi avanti, ma c’è ancora tanto da lavorare per migliorare e per poter alzare l’asticella. Concentrandomi sulla pista, dopo alcune gare in salita che non sono andate come volevo, credo che in questo ultimo periodo abbia fatto un buon lavoro sia dal punto di vista fisico sia da quello della guida. Questo mi trasmette molta fiducia per la gara di magione su un tracciato che, in alcune parti, sembra più un percorso del CIVM con tante curve strette e rettilinei dove scaricare tutta la potenza della mia MINI. Poi sarà la pista, ancora una volta, a parlare, ma sono certa che sia io che l’RS Team siamo pronti per questo quarto appuntamento stagionale. Ovviamente le condizioni non saranno semplici con temperature elevate e un programma molto fitto tra sabato e domenica. La classifica è ancora corta e posso giocarmi le mie carte per recuperare qualche posizione. Purtroppo il Calendario del CIVM ha molte gare in concomitanza con il MINI Challenge e sono stata costretta a fare delle scelte: niente Trofeo Vallecamonica per me, una delle poche “gare di casa”; nonostante ciò sono contenta di ritornare in pista e ritrovare i miei avversari, ma soprattutto dei grandi amici. Due su tutti: Simone Iaquinta che mi sta aiutando a migliorare lo stile di guida in pista e Gabriele Giorgi che ha sposato a pieno la causa della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica”.

Il programma di Magione si svilupperà su due giorni: Sabato 29 luglio 2 sessioni di prove libere in programma alle 9.40 e alle 12.20 con le qualifiche che scatteranno alle 16.45. Domenica 30 luglio, semaforo verde per Gara 1 alle 10.00, con gara 2 in programma alle 16.00. Le due gare potranno essere seguite in diretta su D-Play e sulla pagina Facebook di MINI e in differita, domenica alle 18.00 su Mediaset Italia 2.