Rachele Somaschini premiata a Bologna per le vittorie nel CIVM e TIVM Nord

I riconoscimenti da parte di Aci Sport, per le vittorie in classe Racing Start Plus 1.6 Turbo, consegnati alla giovane pilota milanese.

Cusano Milanino, 21/02/2017 – Altri due trofei si aggiungono alla bacheca di Rachele Somaschini. La giovane campionessa milanese, dopo aver ricevuto direttamente dalle mani di Alex Zanardi il titolo conquistato nel MINI Challenge, ha ritirato a Bologna i trofei riservati ai campioni della “montagna”, proprio nel giorno del suo ventitreesimo compleanno. Le vittorie nel Campionato Italiano Velocità Montagna e nel Trofeo Italiano Velocità Montagna Nord, in classe Racing Start Plus 1.6 Turbo sono state coronate dalla consegna delle coppe durante la cerimonia di premiazione organizzata da Aci Sport. Due riconoscimenti che chiudono un 2016 più che positivo per la pilota MINI che, però, è già focalizzata sulla stagione 2017.

Molte le novità per la nuova annata sportiva a partire dal team con il quale Rachele Somaschini scenderà in pista e sulle strade della montagna: RS Team. Una nuova struttura che potrà dare alla giovane campionessa meneghina tutto il sostegno, garantendo la massima professionalità. Anche nel 2017 #CorrerePerUnRespiro sarà l’hashtag che accompagnerà la pilota e testimonial della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica in pista nel MINI Challenge, sulle salite del Campionato Italiano Velocità Montagna e sulle strade dei rally.

Rachele Somaschini: “Questo è sicuramente un bel regalo di compleanno. – ha commentato la neo 23enne – Un traguardo raggiunto che, però, mi sprona a fare ancora meglio. Nel 2016 sono riuscita a raggiungere i miei obiettivi, nonostante fosse il primo anno in pista. Ora l’asticella si alza e devo riuscire almeno a replicare i successi dello scorso anno. Sarà una stagione molto lunga che mi vedrà al via di due campionati e non vedo l’ora di ritornare al volante della mia MINI per essere competitiva sin dai primi chilometri. Anche nel 2017 avrò l’opportunità di far conoscere la Fibrosi Cistica e adottare un progetto grazie al sostegno dei tifosi e di tutti gli appassionati di motori che mi hanno conosciuto in pista, in salita e sulle strade dei rally”.

By |22 febbraio 2017|CIVM, TIVM|